Frammenti di un discorso amoroso: Hong Kong Express

Che cos’è la bellezza? È possibile dare una definizione oggettiva a un concetto tanto mutevole e sfuggente? Oppure è solo un altro nome, l’ennesimo, che diamo alle ossessioni che ci nascono appena dietro alle pupille? Se penso alla bellezza nel cinema, che di sicuro è la mia ossessione più grande, alcuni dei miei ricordi vanno... Continue Reading →

Annunci

Oggetti smarriti: Niente da Nascondere

Una premessa doverosa: con la mia scelta di questo secondo classico contemporaneo sto parzialmente allargando i confini entro cui avevo pensato inizialmente la serie. Niente da Nascondere, così come l’opera omnia del severo maestro austriaco Michael Haneke, non ha certo bisogno che sia io a riscoprirlo. L’autore dell’epocale Funny Games - altro titolo da recuperare... Continue Reading →

Oggetti smarriti: Upstream Color

Gettare le fondamenta per un discorso su Upstream Color è davvero complicato, forse quanto il film stesso, e occorre partire un po’ da lontano. Siamo al Sundance Festival, nel 2004, e il nome sulla bocca di tutti è quello di Shane Carruth. Il suo esordio come autore cinematografico si intitola Primer, pellicola realizzata con un... Continue Reading →

Gli Anni Zero al cinema

  Ho letto con grande attenzione i risultati di un recentissimo sondaggio indetto dalla BBC, reperibile a questo link, col quale si è chiesto a un considerevole numero di critici cinematografici di indicare i migliori film prodotti finora nel 21mo secolo; inevitabilmente, il mio inesorabile flusso di coscienza cinefilo è partito per il suo viaggio... Continue Reading →

Snowpiercer

L’anno è il 2031: nel tentativo di arrestare il riscaldamento globale, la comunità scientifica ha diffuso nell’atmosfera terrestre un composto chimico in grado di abbassarne la temperatura. L’esperimento è però sfuggito di mano, sprofondando l’intero pianeta in una nuova era glaciale: l’unica alternativa all’estinzione è la permanenza a bordo dello Snowpiercer, un treno ipertecnologico in... Continue Reading →

A Proposito di Davis e Nebraska

Una volta spenti i riflettori sulla cerimonia annuale degli Oscar, è facile imbattersi in analisi e celebrazioni delle pellicole vincitrici; tralasciando qualsiasi riflessione sulla prevedibilità di certi trionfi (e trionfalismi), una volta tanto sembra più interessante soffermarsi sugli sconfitti, su chi è rimasto fuori dalle luci della ribalta. Il fatto che uno di questi sia... Continue Reading →

Lo Sconosciuto del lago

Sulla riva di un lago inondato dalla luce del sole d'estate, il giovane Franck (Pierre Deladonchamps) trascorre giornate sempre uguali tra abbronzatura, nuotate e rapporti sessuali occasionali. L'amena spiaggia infatti è un luogo di ritrovo per una piccola e riservatissima cerchia di omosessuali, che su quella sabbia ha trovato un tranquillo punto di ritrovo in... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑