La Messa è Finita (N. Moretti)

Quasi tutto mi separa da Nanni Moretti, come persona. Mai e poi mai saprei riconoscere me stesso in quella figura acida, intransigente, avarissima di sorrisi. Eppure non saprei citare su due piedi altri film che io senta più dolorosamente vicini di Bianca e La Messa è Finita, né questo dittico ha mai smesso di straziarmi,... Continue Reading →

Paris, Texas (W. Wenders)

I film di cui ho scritto finora li ho ammirati e studiati per anni, stabilendo una regola non scritta dalla quale le deviazioni saranno rarissime nei post successivi. Del resto, queste righe vorrebbero tracciare un percorso che si intreccia a doppio filo con la mia vita, piuttosto che stilare l’ennesima, stravista top 40. Il fatto... Continue Reading →

Zelig (W. Allen)

Chissà se Woody Allen avrebbe mai immaginato, 37 anni fa, che la sua immagine pubblica sarebbe diventata così problematica, per usare un eufemismo. Non sono riuscito a pensare ad altro mentre riguardavo Zelig, a come le vicende private dell’autore newyorkese e dell’allora moglie Mia Farrow abbiano aggiunto un nuovo layer a un’opera che ne poteva... Continue Reading →

The Thing (J. Carpenter)

Rivedere The Thing oggi ha un sapore particolare, quello di una proustiana madeleine che mi riporta agli anni dell’università. Ben 16 anni fa sottoposi alla relatrice l’idea per la mia tesi di laurea sulla malleabilità del cinema di genere: Robert Altman era già preso, quindi la mia seconda scelta fu John Carpenter. Ai miei occhi... Continue Reading →

Mad Max 2 – The Road Warrior (G. Miller)

Correva l’anno 2015, quando il mondo si divise in due. Da una parte ci fu chi giustamente accolse l’uscita nelle sale cinematografiche di Mad Max: Fury Road come fosse la venuta di un nuovo messia cromato, giunto a redimere le masse inebetite da migliaia di cinecomics tutti uguali. Dall’altra c’era invece chi già conosceva a... Continue Reading →

The Blues Brothers (J. Landis)

Cercavo un modo intrigante ma disimpegnato per riprendere a scrivere sul blog, quando ho davvero - e questa la capirete tra un po’ - visto la luce. Come festeggiamento per i miei 40 anni, di cui almeno 25 passati da cinefilo impenitente, ho pensato di ripercorrere la fetta di storia del cinema che ho vissuto... Continue Reading →

Quindici film per il 2018

Quando si avvicina il momento di salutare l’anno che se ne va, buttare giù la propria personalissima lista riassuntiva è sempre una buona occasione per confrontarsi tra appassionati, come se ci si ritrovasse idealmente tutti a bere una birra assieme. Trovo sia anche un momento privilegiato per svelare non solo i gusti, ma anche le... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑